Bioenergetica

 

La Bioenergetica è un modo di comprendere la personalità in base ai suoi processi energetici. Questi processi, la respirazione, il metabolismo e la scarica di energia nel movimento, sono le funzioni di base della vita.
La quantità di energia di cui si dispone e l'uso che se ne fa, determina il modo in cui si risponde alle situazioni della vita.
È una forma di terapia che associa il lavoro sul corpo con quello sulla mente, per aiutare la persona a risolvere i propri problemi emotivi e realizzare in misura più ampia il proprio potenziale per ritrovare il piacere e la gioia di vivere. Una tesi fondamentale della bioenergetica è che il corpo e la mente funzionalmente sono identici: quello che succede nella mente riflette quello che succede nel corpo e viceversa.
Questa tecnica è sicuramente un'ottimo supporto nella visione di una terapia olistica integrata, dove attraverso l'uso di determinati esercizi, possiamo meglio entrare in contatto con il nostro corpo, portando la nostra coscienza a riconoscere i blocchi che ivi si sono cristallizzati, osservando come, nello sblocco possano emergere emozioni e sensazioni che vi erano nascosti.

bionenergetica milano agrate brianza, bioenergetica olistica visione, lucia pappalettera bionenergetica

Il movimento riporta nel “qui ed ora”, nella nostra coscienza, un vissuto che era stato rimosso e “accantonato” e che una parte del nostro corpo aveva accolto e archiviato, in attesa di quel momento in cui potesse ritornare alla luce.

La riscoperta del vissuto doloroso attraverso il corpo ci aiuterà a trasformare quell'energia distorta, riportando un'equilibrio attraverso l'integrazione del vissuto stesso, vale a dire reintegrare la memoria, rendendo vivo dentro di noi il significato del vissuto stesso, cancellando dalla memoria il ricordo della sofferenza, sostituendolo con il senso positivo e profondo dell'esperienza stessa.